Addominoplastica

Pelle in eccesso, cicatrici del parto, rilassamento post gravidanza dei tessuti, eccesso di grasso, smagliature, postumi indesiderati di un dimagrimento estremo, sono i principali e diffusi casi in cui è consigliabile un intervento di addominoplastica. In pratica con una incisione che passa al livello dei peli pubici, pelle e grasso vengono tirati verso il basso rimuovendone l’eccesso.
Una serie di microsuture a livello dei muscoli addominali restituisce forma e consistenza, mentre l’ombelico è ricostruito nella sua posizione naturale. Nei casi meno gravi le moderne tecniche di chirurgia possono combinare una più moderata rimozione della pelle in eccesso a una lipoaspirazione che restituisce la forma desiderata.
Le cicatrici residue dipendono dal tipo di intervento necessario e dalla cute del soggetto e rimangono nascoste dalla normale biancheria intima o dal bikini. Essenziale è stabilire con esattezza, durante la visita specialistica, il tipo di intervento da effettuare e il risultato cicatriziale meno invasivo per la tua bellezza. L’effetto estetico e di sostegno della parete addominale durerà però per tutta la vita, salvo l’ingrassare in modo smisurato o l’intervenire di una gravidanza.
Per sottoporsi all’intervento è richiesta un’adeguata preparazione, che comprende controlli anestesiologici molto accurati e procedure mediche rigorose. Il colloquio e la visita specialistica del chirurgo potranno chiarirti meglio, in base al tuo obiettivo di bellezza e le necessità, la valutazione di eventuali rischi e il percorso medico-chirurgico più adatto alle tue esigenze.

  • A chi si rivolge:  uomini e donne
  • Durata intervento:  2-4 ore
  • Anestesia richiesta:  locale con sedazione o generale
  • Effetti:  permanenti, salvo ingrassamenti abnormi
  • Tempi di recupero:  7 giorni
  • A partire da 5.900 euro
    secondo estensione e difficoltà del trattamento
  • A Firenze, Roma, Trento, Torino, Palermo, Verona, Reggio Emilia, Parma